Thierry

Un articolo di Thierry, aggiunto il 15 maggio 2020 2 min. lettura

Con la nuova regola di meno di 100 km intorno alla casa e dopo 55 giorni di confino, ho deciso di trascorrere un fine settimana "sicuro" ... sul Grand Roissy.

Sul menu :

Giovedì ... sono le escursioni "Borghi e lavatoi" un classico di Luzarches, l'escursione ad anello ti introduce alle piccole città che compongono Luzarches e mostra l'estensione geografica della città con un calo di altitudine e punti panoramici che punteggiano questa passeggiata, ancora in alto + questo percorso con l'app del PNR.

Venerdì ... è un villaggio fantasma : completamente sfinito dalla passeggiata del giorno precedente, ho scelto di prendere la RER D e scoprire infine il vecchio paese di Goussainville con il presidente dell'associazione del vecchio paese Philippe Veillard.

Sabato ... è gnam gnam : zero ristoranti dopo il parto, era ora di chiamare Virginie dal ristorante "Le Vivier de la Mer" a Roissy per ordinare (con un clic e raccogliere) e condividere con gli amici un piatto di frutti di mare. Prima del pasto, vado a Aeroville dotarmi di un kit di riparazione al decathlon per il giro in bici della domenica. Mi fermo anche ad Auchan, hanno davvero un grande reparto vino per accompagnare il pasto. Ritorna al Roissy Village per ammirare le foto dall'Allée du Verger ancora e ancoraMostra fotografica sulle origini.

Domenica ... è un giro in bicicletta : in forma per il giorno, inizio con la pista ciclabile da Luzarches che ti permette di scoprire l'Abbazia di Royaumont e passa attraverso pittoreschi villaggi. L'accesso è molto semplice dalla Gare du Nord di Parigi


Resta sintonizzato sulle nostre lettere, per i prossimi weekend, ti offriremo altre idee di gita (Ecouen, Mesnil Amelot, Gressy Archéa a Louvres ...) su Grand Roissy. e sulla Val d'Oise con Strumento Myballad