Caroline

Un articolo di Caroline, aggiunto il 12 gennaio 2021 2 min. lettura

Caro

L'anno 2020 è appena terminato. Negli ultimi mesi abbiamo vissuto un contesto particolarmente difficile e una crisi di portata senza precedenti.

Le conseguenze legate alla crisi sanitaria sono ancora particolarmente virulente per il turismo leisure, business tourism, per i nostri albergatori, per i nostri ristoratori, per i nostri commercianti.

Alcuni di noi sono colpiti ancora più duramente da questa pandemia.

Tuttavia, da ogni crisi nascono grandi cose. Nel 2020 abbiamo assistito più che mai a uno spirito di solidarietà e iniziativa.

Molti di noi hanno rivelato la nostra capacità di reinventarci, di mostrare creatività e perseveranza per continuare a dare vita al turismo, agli scambi e alla vita locale.

L'Ufficio del Turismo di Grand Roissy ha sempre mantenuto il legame con il suo pubblico, soprattutto durante i periodi di chiusura. Gli strumenti digitali ci consentono di perseguire le nostre missioni. Ogni settimana, continuiamo a condividere le notizie dai nostri cinque comuni, così come le grandi iniziative che vengono intraprese lì.

Più che mai, l'Ufficio del Turismo si sta preparando per le missioni e i progetti che dovranno essere realizzati durante il prossimo anno.

Oggi spero che l'anno 2021 ci permetta di prevedere la fine di questa crisi e l'inizio di un periodo più fruttuoso.

Voglio credere che il meglio debba ancora venire e che le iniziative portate avanti nel contesto che conosciamo stiano plasmando i contorni del turismo di domani.

Inoltre, il team dell'Ufficio del turismo e io vorremmo inviarti i nostri migliori auguri per quest'anno 2021 chi inizia.

Denis Côme, presidente dell'Ufficio del turismo di Grand Roissy