Prima di nominare a International Airport, Roissy era un piccolo villaggio francese come gli altri e lungo senza sbocco sul mare. La sua parte storica è stata quindi preservata fino ad oggi. Perché non fare una passeggiata?

Comincio ammirando il fotografie la mostra annuale nel parco del municipio; © Assolto dalla luce setacciata dagli alberi e l'odore dei fiori. Continuando nel parco, scopro i resti del castello mentre comincio il tour audioguida del villaggio. Mi racconto la storia di questo edificio scomparso, le sue vecchie pietre che hanno trovato nuova vita nel municipio, nel parco, nel parrocchetti selvatici, tutto verde, che ho buone possibilità di attraversare; Sento uccelli da altrove, che lo è rilassante !

Poi c'è la chiesa, dove il tempo sembra essersi fermatoâ € ¦ Ma prima di accedervi e goderne la freschezza e calme, Sento il api ronzanti che mi indica questi operai che offrono a Roissy il suo "miele da frutteto". Li guardo. Dopo aver lasciato l'edificio centenario, risalgo il viale Charles de Gaulle, l'arteria principale. L'audioguida mi invita a soffermarmi di nuovo davanti a diversi punti di interesse. È lì, in questa strada, tra i vecchi edifici e i ristoranti dai quali si sente l'odore del buon cibo e conversazioni felici ; dove le persone di passaggio incontrano la gente del posto, che il il villaggio prende vita.

Sto iniziando a immaginare il passato, la scuola nell'ufficio postale, il mercato, la fiera del divertimento settimana 14 luglio, la palla mi ha già velato su Place du Pays de France dove si sono svolte tutte queste attività. Oggi è ancora il cuore del villaggio, anche se le sue funzioni sono leggermente cambiate. Mentre mi dirigo verso Square de la Concorde, dove sentivamo colpire le palle da bocce a vicenda, noto i portali delle vecchie fattorie ... Lì un aereo passa orgogliosamente su di me : potrebbe volare verso un paese lontano, una destinazione da sogno. È vero che siamo sempre vicini secondo aeroporto europeo, decimo mondo. Accoglie vicino 70 milioni di passeggeri all'anno, l'equivalente della popolazione francese!

Un nuovo mondo è stato costruito intorno all'aeroporto quando è stato aperto nel 1974. Ha trasformato la periferia del vecchio villaggio dove oggi ci sono non meno di 18 hotel. Sono stato in grado di notarli all'inizio della mia visita quando sono venuto all'ufficio turistico di Grand Roissy. Inoltre, ci penso, loro noleggiare biciclette, forse mi divertirò. Mi piace la sensazione di libertà che mi danno, la velocità, l'aria sulla mia pelle ... Ma prima, ho un'ultima stradina da vedere, molto ben conservata. Camminando sul terreno lastricato e tra le vecchie facciate delle case in rue Chalot, non ho problemi a ricadere nella mia immaginazione ...
Eccomi di nuovo nel vecchio villaggio di Roissy-en-France.