Un po 'di storia

Il castello d'Auvers-sur-Oise fu costruito intorno al 1635 da Zanobi Lioni, un ricco finanziere italiano dell'entourage di Maria de Medici. Circondato da a lotto boscoso, l'edificio aveva giardini armoniosi disposti in successive terrazze, bacini e fontane, un ninfeo, due aranceti a nord e sud e un belvedere con vista sul villaggio e la valle dell'Oise.

In 1662, Jean de Léry, consigliere, maggiordomo del re, presidente-tesoriere della Francia e generale delle finanze acquistarono il castello e la proprietà. Ha trasformato il castello italiano in un castello francese.

Auvers-sur-Oise divenne famoso in tutto il mondo grazie ai pittori impressionisti che vi soggiornarono o dipinsero il villaggio Vincent van Gogh.

Il castello di Auvers-sur-Oise oggi

Il castello oggi offre molte attività come "Visione impressionista". È un'esperienza coinvolgente che utilizza la tecnologia per mostrare le opere chiave di impressionismo e le tendenze artistiche che seguirono.

Inoltre, scoprirai la ricca collezione dipartimentale di opere di artisti che hanno soggiornato nella valle dell'Oise. L'opportunità di vivere una bellissima esperienza culturale!

Ma è anche possibile tenere seminari o altri eventi privati all'interno del castello. Che si tratti di ricevimenti, matrimoni o eventi aziendali, questo luogo eccezionale è fatto per te!

informazioni pratiche

Chemin des Berthelées - 95430 Auvers-sur-Oise
01 34 48 48 48
Aperto da martedì a domenica

Maggiori informazioni: https://www.chateau-auvers.fr/fr/accueil-2/

Vai di più
lombo

Questo contenuto potrebbe interessarti