Mostra “Lo stemma dei tempi nuovi: segni, emblemi e colori nella Francia rinascimentale”

Dal 19 ottobre 2022 al 06 febbraio 2023 XNUMX

Français

In vista dell'edizione 2022 delle Giornate europee del patrimonio, il Museo Nazionale del Rinascimento presenta una mostra dedicata all'araldica nella Francia del Rinascimento.

Come sottolinea Thierry Crépin-Leblond, direttore del Museo Nazionale del Rinascimento e co-curatore della mostra "l'uso dell'araldica è una pratica generale e consueta nella vita sociale e artistica del Rinascimento"

Nato nel XII secolo sui campi di battaglia, rimane onnipresente nella vita quotidiana di tutti gli strati della società francese dell'epoca. Incarna l'espressione visiva dell'identità di una persona, di una famiglia, di una professione o di una città.

Attraverso un centinaio di opere e beneficiando di prestigiosi prestiti (Museo del Louvre, Museo di Cluny, Castello di Fontainebleau, Città della Ceramica, Petit Palais, Museo dell'Esercito, Museo delle Belle Arti di Lione, ecc.), la mostra Lo stemma dei tempi nuovi tende a mostrare come l'araldica - stemmi, stemmi, emblemi, segni, colori - intersechi tecniche (scultura, pittura, arazzi, miniature, vetrate, oreficeria, smalti, ecc.) e temi sociali (re, donne, nobili , borghesi, religiosi e laici, corporazioni).

Per tutto il Cinquecento l'araldica è specchio del tempo e dell'evoluzione delle sue mentalità. La mostra fa rivivere questa atmosfera creativa e colorata che ha segnato la Francia del Rinascimento e ne mostra ancora molte tracce nel XNUMX° secolo.

Le decorazioni del castello d'Écouen e le collezioni che ospita costituiscono l'asse principale della scenografia. Il percorso della mostra Lo stemma dei tempi nuovi inizia nella cappella del museo con un'introduzione di Laurent Hablot, co-curatore della mostra, direttore degli studi all'EPHE e autore del manuale di Araldica Emblematica Medievale (Presses François- accademici di Rabelais). La mostra si snoda poi al piano terra del museo, nella grande stanza della regina e poi nella camera da letto della regina. Infine, il visitatore è invitato a proseguire il percorso nelle sale del Palazzo che fungono da vetrina per le collezioni permanenti del Museo Nazionale del Rinascimento.

A questa mostra è associato un programma culturale rivolto più specificamente al pubblico giovane.

Un catalogo, preceduto da Michel Pastoureau, è pubblicato in questa occasione da Editions in Fine.



Commissione scientifica:

Thierry Crépin-Leblond, direttore del Museo Nazionale del Rinascimento

Laurent Hablot, direttore degli studi dell'Ecole Pratique des Hautes Etudes

Anne Ritz-Guilbert, ricercatrice presso il Centro di ricerca dell'Ecole du Louvre

Tipi

  • Cultura
  • esposizione

Servizi

Lingue

  • Français

Tariffe

  • Accesso gratuito per tutti la prima domenica di ogni mese.
    Altri criteri di ammissione gratuita su https://musee-renaissance.fr/
  • Gratuito per i bambini sotto i 26 anni
  • Numero minimo di persone per la tariffa di gruppo: 10
tariffa Min. Max.
Prezzo pieno (dal 19/10/2022 al 06/02/2023) 7€
Prezzo ridotto (dal 19/10/2022 al 06/02/2023) 5€
Gruppo adulti (dal 19/10/2022 al 06/02/2023) 6,50€

capacità

  • Dimensione minima del gruppo: 10

Data

Il 19 / 10 / 2022 06 in / 02 / 2023
Aperto lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 9:30 alle 12:45 e dalle 14:17 alle 15:12 tranne il 01/2023/13, 01/2023/1, 25 gennaio e XNUMX dicembre.
Chiuso il martedì

Prenotazione

Museo Nazionale del Rinascimento - Château d'Écouen - Diretto

Museo Nazionale del Rinascimento - Château d'Écouen